Come fare la seo link building gratis partendo da 0

Come fare la seo link building gratis partendo da 0

struttura della link building classica

struttura della link building classica

Prima di fare link building scopri cosa vogliono sapere gli utenti

Oggi, in seguito ad una conversazione avuta con George Marshall, mi metto nei panni di un SEO che parte da 0. Il primo dubbio da cui si è assaliti è il seguente: da dove comincio?

La base per una campagna SEO di successo è sempre un contenuto utile per gli utenti. Un contenuto utile, sarà più facilmente condiviso e linkato spontaneamente.

Lo step successivo e quello dei link. La domanda più frequente che si pone un SEO è: “Oddio dove li prendo i link? A me non mi linka nessuno. Io mica sono famoso?!”.

No, tu non sei famoso, ma probabilmente sai qualcosa riguardo quel prodotto o servizio che potrebbe essere utile ad altri utenti.

Per cominciare cerca su Google: parola chiave + forum e vedi cosa vogliono sapere gli utenti riguardo quella parola chiave. Fai la stessa cosa su yahoo answers e siti simili. Se sei all’inizio, scarta tutti gli argomenti trattati dai grossi siti (in cui al 99% ci sarà una grossa concorrenza per il posizionamento) e cerca invece di rispondere a domande più di nicchia.

Naviga anche sui gruppi di Facebook e scopri cosa vogliono sapere gli utenti.

Come fare link building gratis

Cerca di strutturare i tuoi contenuti ed i tuoi link rispondendo alle domande degli utenti.  Ottenere dei link tramite dei commenti non è una pratica BLACK HAT SEO. Sai cosa è black hat? Fare spam con commenti inutili o non pertinenti.

Se vuoi un link da un sito che ritieni autorevole, prova a scrivere del contenuto che potrebbe essere realmente interessante per i suoi lettori. Se il gestore del sito non è proprio uno str… probabilmente sarà lieto di pubblicarlo.

Il migliore link building tool è il tuo cervello

Molti colleghi scherzando mi dicono che sono una pazza perché faccio tutto a mano. Io rispondo sempre che per quanto siano evoluti i tools SEO non possono mai capire realmente cosa cercano gli utenti.

Se inizialmente nessuno ti da i link createli da solo

Apri dei siti, anche dei blog gratuiti (tipo blogspot o simili). Fai in modo che ogni blog abbia almeno 5 o 6 post e che ogni blog fatto, oltre il tuo sito, linki anche siti autorevoli a tema (purché non siano tuoi diretti concorrenti).  Ma soprattutto fai in modo che i satelliti (blog o siti creati) abbiano un contenuto accattivante. Solo così riceveranno link spontanei che spingeranno indirettamente anche il tuo sito.

L’importanza dei footprint nella seo link building

Forse non ci crederai, ma su Google puoi trovare esattamente il tipo di link di cui hai bisogno. Devi solo imparare a fare al motore di ricerca le domande giuste.

Ad esempio, se trattassi la nicchia di mercato inerente agli acquari, per trovare dei link potresti utilizzare i footprint consigliati in queste slide. I footprint segnalati sono in inglese, ma ti basterà tradurli in italiano ed il gioco è fatto.

Usa link building software solo se è indispensabile e solo sui satelliti

Per quanto i software che fanno link building possano essere evoluti, sono pur sempre software. Se proprio devi utilizzarli usali spingendo i satelliti e mai il sito principale. Segui lo schema riportato nella foto presente in questo post.

Invece di pensare alla link building pensa a come creare valore per la tua nicchia di mercato

Invece di passare ore a settare software, spendi il tuo tempo cercando di creare del contenuto che possa essere interessante. Anche uno spray antimuffa può essere interessante per chi ha problemi di muffa.

Il segreto è dire cose interessanti non a tutti, ma alle persone che sono realmente interessate all’argomento.

E’ vero che i grossi brand hanno dei grossi budget da investire nella SEO. Ma spesso non hanno persone che curano realmente le necessità dei consumatori.

E’ vero, sono fissata con le indagini di mercato. Ma lo sono perché con l’esperienza ho capito che non puoi vendere a qualcuno ciò di cui non ha bisogno. Per questo è il marketing a stare alla base della SEO e non viceversa.

Commenti

commenti

Inserisci la tua email per ricevere gratuitamente gli articoli del blog

Arianna Calvanese
follow me

Arianna Calvanese

Seo - Ceo at fdbweb
Sono una SEO tenace sempre in cerca di nuove strategie. Per me è la prima pagina l'unica che conta. Nel tempo libero amo leggere libri di marketing. Ops.. quasi dimenticavo che questo fa parte del mio lavoro...
Arianna Calvanese
follow me

Share this post