Come aumentare la visibilità su Google con i commenti sociali

Come aumentare la visibilità su Google con i commenti sociali

I commenti sociali aiutano ad aumentare la visibilità

I commenti sociali aiutano ad aumentare la visibilità

Per molti anni noi seo ci siamo affannati nella ricerca di commenti dofollow. Ottenere backlink dai commenti su blog a tema era una delle tattiche più utilizzate per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca.

Oggi questa tattica non è morta, si è semplicemente evoluta, come gran parte della Seo.

Certo, qualche commento dofollow su blog semanticamente rilevanti non guasta. Ma postare commenti tramite plugin sociali è più semplice e sicuramente molto più proficuo in termini di marketing. Google vede i commenti di Facebook e li indicizza già da tempo.

Matt Cutts ha tweettato (e il Google Webmaster Central Blog confermato) che il Googlebot è ora “in grado di eseguire il codice AJAX/JavaScript per indicizzare alcuni commenti dinamici”.

Che tradotto significa semplicemente che i commenti integrati su alcuni siti/blog tramite tool di terze parti, come ad esempio Disqus, IntenseDebate e soprattutto Facebook Comments, potranno finire ora all’interno delle SERP di Google.

Tratto da: http://blog.tagliaerbe.com

A differenza del classico modo di commentare, i commenti tramite Facebook o altri plugin sociali non incappano nello spam e contribuiscono ad aumentare l’autorevolezza del commentatore che, in questo modo, mette la faccia in ciò che dice.

Il commento di tipo sociale se è interessante innesca una relazione fra gli utenti, che spesso cominciano a fare amicizia o a seguirsi fra loro.

Tutto questo incide indirettamente anche a livello Seo.

Utilizzare la tecnica delle co-citazioni tramite i commenti sociali è uno dei tanti vantaggi della Seo di ultima generazione.

Ormai in rete non contano solo i link, ma sopratutto la reputazione di una persona, un prodotto o un azienda. Tale fattore è fondamentale tanto per Google quanto per gli utenti.

Più andremo avanti e più i motori di ricerca ci restituiranno i risultati analizzando le associazioni delle parole e non i link.

Inoltre, a differenza del vecchio modo di commentare i siti, i commenti sociali per ora sono al riparo da penalizzazioni.

Molti siti permettono di lasciare i commenti usando tutti i profili social. Anche se essendo un Seo dovrei preferire commentare tramite il profilo di Google plus, in realtà preferisco utilizzare Facebook perché le possibilità di interazione fra gli utenti che commentano è sicuramente maggiore, sopratutto in alcune nicchie di mercato.

Come trovare siti autorevoli nella propria nicchia di mercato che permettono i commenti tramite social

Basta cercare su Google: Facebook Comments Plugin + parola chiave

oppure: “parola chiave” inurl:blog comments powered by disqus”

 

 

 

 

 

Commenti

commenti

Inserisci la tua email per ricevere gratuitamente gli articoli del blog

Arianna Calvanese
follow me

Arianna Calvanese

Seo - Ceo at fdbweb
Sono una SEO tenace sempre in cerca di nuove strategie. Per me è la prima pagina l'unica che conta. Nel tempo libero amo leggere libri di marketing. Ops.. quasi dimenticavo che questo fa parte del mio lavoro...
Arianna Calvanese
follow me

Share this post